Proposal planner per una proposta da sogno

Forse ad alcuni di voi sarà capitato di vedere su Real Time Proposal Planner programma in cui due organizzatrici di eventi, Daisy Amodio e Tiffany Wright, aiutano alcuni proponenti ad organizzare proposte di matrimonio spettacolari.

Ebbene, come già è avvenuto in altri casi, la trasmissione prende spunto dalla realtà: il proposal planner infatti esiste davvero. Questo perché per alcuni una cena romantica e un bell’anello non sono più sufficienti per sorprendere la propria dolce metà e preferiscono optare per i cosiddetti effetti speciali.

All’estero è un mercato abbastanza consolidato, soprattutto negli Stati Uniti e nel Regno Unito, di cui si trovano molte testimonianze sui social media. Secondo alcuni esperti è proprio questa esposizione mediatica che alimenta il bisogno di rivolgersi ad un proposal planner. Essi sostengono infatti che i tanti esempi sempre più sensazionali condivisi sui social aumentino la pressione su coloro che vogliono fare la fatidica domanda al punto da spingerli a rivolgersi ad un professionista.

Che si tratti di un bisogno indotto dalla società o di un’autentica necessità di stupire, una cosa è certa: la proposta di matrimonio è uno dei momenti indimenticabili della vita di una persona. Non possiamo quindi davvero sorprenderci del desiderio di alcuni di renderla davvero memorabile.

Come abbiamo già detto di esempi ne è piena la rete ma giusto per citarne alcuni: si va dal flash mob all’aereo con striscione, passando per un trailer dedicato al cinema.

L’unico limite sembra quindi essere la fantasia e naturalmente il budget, ma anche per questo rivolgersi ad un professionista può essere d’aiuto. Come per il matrimonio infatti un planner può aiutarvi a trarre il meglio dal vostro budget, dando vita ad un evento unico ed originale.

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: