Archive of ‘Blog’ category

Matrimonio in vigna

Matrimonio in vigna

Bentornati cari nubendi.
Siamo di nuovo a parlarvi di green e tendenze  eco-chic, una di queste è proprio il matrimonio in vigna.
Gli americani l’hanno chiamato Vineyard Wedding e lo sappiamo, le loro tendenze si diffondono a macchia d’olio, soprattutto se, come questa, hanno la capacità di rendere particolare ed unico un giorno così importante.

erin_bryon_0181$!x900

stylemepretty

Molti sposini vengono da noi dicendo che vogliono qualcosa di originale, per lasciare a bocca aperta gli invitati e questo è decisamente il caso di una location di questo tipo.

Sta a voi scegliere lo stile che preferite dare alla giornata, i vigneti con le loro ville, castelli e relais si adattano ottimamente alle alle diverse esigenze.

winery-wedding-yellow-color-palette-mike-larson-21

junebugweddings

Amate i matrimoni rustici e informali? Quello che fa per voi sono sicuramente delle sedute su balle di fieno arricchite da qualche cuscino, delle botti usate come tavoli d’appoggio e, se siete una sposa decisamente spiritosa, potreste optare per l’arrivo su un trattore.

hay chair wedding

homedit

Se invece preferite atmosfere più delicate e raffinate immagineremmo per voi lunghi tavoli imperiali, lampadari in ferro battuto accesi al calar del sole e centrotavola in eleganti cassette di legno dell’azienda produttrice.

STYLE-ME-PRETTY-3

http://weddingwonderland.it/

Tra l’altro la location si presta benissimo anche nel caso del famoso “Piano B”…. quello che dice “e se piove???”, bene se piove potrete allestire tutto l’evento dentro le cantine e se pensate che non siano abbastanza spettacolari vi basterà dare un’occhiata a questa foto per farvi dire….sai che c’è???anche se con una splendida giornata di sole noi allestiamo dentro!!! (che nelle caldissime giornate estive non sarebbe nemmeno una cattiva idea, i vostri ospiti vi ringrazieranno)

Winery-123WeddingCards

tbdress

Vogliamo parlare anche di tutto ciò che può essere coordinato all’evento? Avrete solo che l’imbarazzo della scelta, bottiglie personalizzate, confetture di vino, cesti di prodotti tipici, giornate di degustazione e addirittura corsi da sommelier possono diventare piccoli pensieri per gli invitati, le fedi possono essere portate su tappi di sughero e scoprirete che potrete addirittura offrire ai vostri ospiti confetti creati appositamente con una pralina rotonda e perfetta al cioccolato, che racchiude al suo interno una goccia di vino

matrimonio-vigneto-13-

illatoromantico

1185871_10151828059997209_1703635281_n

wineryweddingguide

Se non fate parte del mondo dello spettacolo e se non siete superstiziosi, vestire le vostre damigelle di viola sarà un tocco davvero particolare.

Cosa state aspettando? Lo vedo che vi abbiamo già conquistati… vi aspettiamo, cerchiamo la location perfetta per voi e apriamo la mente a milioni di idee possibili…perchè ci sono.

Date un’occhiata alla nostra board di pinterest per ulteriori spunti

Wedding Night all’Acquario di Genova

Vogliamo raccontarvi di un evento al quale abbiamo partecipato venerdì scorso….eh si, ci abbiamo messo qualche giorno, ma abbiamo preferito parlarne un pochino e valutarne l’impatto a mente fredda.
Siamo state invitate ad una serata di presentazione all’Acquario dove ci sono stati presentati i luoghi che la struttura a deciso di mettere a disposizione per l’organizzazione di eventi e, in questo caso specifico, per matrimoni.
Sicuramente una cornice molto particolare e suggestiva, adatta sia nel caso, come sempre ci si augura, di una giornata splendida sia nel caso in cui dovesse piovere.
Gli spazi a nostro giudizio sicuramente più suggestivi sono la terrazza sulla Tolda della Nave Blu, affacciata sul Porto Antico dalla quale si godrà un tramonto mozzafiato ed il Padiglione dei Cetacei, elegantissimo nella sua fruizione dalla vetrata superiore e divertente e particolare al piano inferiore con il salone affacciato sulla vasca dei delfini.
Le alternative proposte dalla “Costa Edutainment” sono ancora la sala con vista sulla vasca degli squali e la sala delle biodiversità.
Una scelta ottimale soprattutto per chi desidera rimanere nel centro della città e soprattutto una location che consente un numero di invitati davvero unico e fuori dal comune ma che non esclude piccoli eventi con un numero di partecipanti limitato senza essere dispersivo.
Vi lasciamo con alcune foto così da potervi dare un’idea di come potrebbe essere il Vostro matrimonio all’Acquario di Genova.
IMG_3107 IMG_3108 IMG_3119 IMG_3124 IMG_3131

You might also like:

Flash mob Genova

Dopo poco più di una settimana abbiamo deciso di raccontarvi le emozioni e le gioie del nostro evento di flash mob realizzato sabato 21/02.
È nato tutto da una mail, con una semplice richiesta…poco prima di Natale, nella quale M. ci chiedeva se era possibile organizzare questa splendida sorpresa per A.
Loro sono di Trento ma ha deciso comunque che fossimo noi ad organizzare questo flash mob e quindi pronti ad una gita nella nostra amata Genova.
Da questa si sono susseguite un numero infinito di mail, per definire tutta l’organizzazione e per capire esattamente tutto quello che avrebbe voluto M. e per far si che riuscissimo ad accontentarlo il più possibile.
Abbiamo trovato per prima una scuola di ballo che facesse al caso suo ed un fonico che si occupasse della parte tecnica musicale con l’aiuto di Celeste di “Musica Evento”, coinvolto Simone e Daniele di “Vincen7 Produc7ion”  e via allo studio della coreografia da parte di Michela e delle sue ragazze di Metadanza.
Nel frattempo continuavano i nostri rapporti epistolari con M. che si è rilevato davvero un ragazzo dolce, molto emozionato da questo evento e soprattutto innamoratissimo.
Ma soprattutto proseguiva la nostra organizzazione serrata per trovare il posto più giusto, per ottenere i permessi necessari e per comunicare ogni nuova decisione a tutte le persone coinvolte.
Due mesi di organizzazione, di prove e di mail ma finalmente era la settimana dell’evento.
Non nascondiamo la paura che ci siamo prese il giovedì precedente quando M. ci ha comunicato che forse A. non sarebbe voluta scendere a Genova….panico fortunatamente rientrato in poche ore.
Ed eccoci a sabato.
Appuntamento a Palazzo Ducale, qualche prova e tutti pronti al via di M.
Li vediamo arrivare, parte la musica e da quel momento tutto scorre esattamente come era stato programmato.
Vedere l’emozione di M. e la commozione vera di A. è stato il migliore risultato che potessimo ottenere.
Abbiamo visto tante lacrime sincere, delle persone che guardavano per caso, delle ballerine ed ovviamente di una ragazza davvero colpita da questo gesto.
Vi lasciamo con qualche foto in attesa di potervi mostrare il video ufficiale.
Ancora grazie a tutte le persone coinvolte ma il ringraziamento più grande va ad M. per averci permesso di organizzare tutto questo ed ad M. ed A. come coppia perchè sono riusciti a conquistarci e a farci sentire partecipi della loro storia d’amore.
TGL_6525 TGL_6529 TGL_6534 TGL_6556 TGL_6568 TGL_6575 TGL_6580 TGL_6593 TGL_6620 TGL_6604 TGL_6609

In collaborazione con:
Musica Evento
– Metadanza
– Vincen7 Produc7ion

You might also like:

Proposta di matrimonio last minute

In questo articolo abbiamo deciso di darvi qualche piccola indicazione per aiutarvi nella creazione di una proposta di matrimonio last minute ma comunque d’effetto e originali.
Quest’anno abbiamo ricevuto davvero tante richieste per organizzare questo momento così commovente che dà inizio ad una favola chiamata matrimonio.
Se purtroppo hai deciso troppo tardi di approfittare delle feste natalizie per fare una sorpresa alla tua ragazza chiedendole di passare il resto della sua vita insieme a te ed immaginavi di rendere questo momento unico con una cosa come questa
how_to_create_the_perfect_marriage_proposal__cute_wedding_proposals_emg__entertainmentsiamo sincere con te….sarà praticamente impossibile…..ma, ebbene si c’è un ma, non ti lasciamo da solo….ti proponiamo qualche idea più semplice ma che reputiamo davvero romantiche ed, essendo comunque donne, garantiamo la lacrima facile!
1. Approfittando del cucciolo di casa
will_you_marry_my_daddy_doggie_t_marriage_proposal_dog_shirt-rc722005c44c8414f8f3b03064a93058f_v9iub_8byvr_3242. Con l’incisione su una palla di Natale, così ogni anno vi ricorderete di quel momento e diventerà un piccolo rituale di famiglia
ca8d31c4965833ab12ac5c96986f50983. Offrendole una romantica colazione a letto la mattina di Natale
images4. Rendendolo ancora più dolce con la sua torta preferita
06580357c421a485b30d89a400dd2d4d5. Con un messaggio nascosto in un palloncino
ca4a6f87e6a42545305c7e799fc5253e6. Nascosta dentro un regalo banale come un libro
67866dee3ba925e96901c854e79bab027. Facendola sentire già la tua “signora”
0ce383116c34dd36a53798c79c89dfb68. Manomettendo i tasti del suo pc (se non sapete metterli a posto rinunciate!)
917aa9280d2e355784106c3e8fe289e69. Proponendole un momento di revival anni ’80 alla macchinetta delle foto per strada (così avrai anche un bel ricordo)
a3bf40ddeb62298e2ae0def3f68a440a10. Con la collaborazione di un cameriere compiacente
57c341f676cdebbccab405ca1bceeb81

Non è ancora sufficiente? Non sai realizzare queste proposte ma ti piacerebbe avere proprio quella?
Non esitare a contattarci, ti aiuteremo a trovare la soluzione migliore!

Foto da: greenweddingshoesinspiringpretty; etsyprestonbaileyzazzlegreenweddingz

You might also like:

Colori primavera – estate 2015 Pantone

Dovete sposarvi e il primo pensiero è l’abito: total white ovviamente, ma si insinua in voi un dubbio… e se aggiungessi del colore? Ma quale?
Ogni anno Pantone sfodera il colore dell’anno, il 2014 è stato dedicato al Radiand Orchid, colore che prende forma da uno dei fiori femminili per eccellenza : l’orchidea; quest’anno Leatrice Eiseman , Executive Director di Pantone Color Institute si è fatta ispirare dalla natura e più precisamente dal cielo. La palette proposta per la prossima primavera-estate 2015 è formata da colori sfumati neutri, ma non manca qualche tonalità di passione e qualche colore che rimanda al mare caraibico.
Di seguito le nuove nuance:

Aquamarine
Tonalità rilassante e soft, abbinato al verde e al pesca può dare al vostro matrimonio un tocco particolare.

Aquamarine-Pantone-Wedding-Ideas-Inspiration

Scuba blu
Come detto poco fa , questo colore rimanda ai toni dei mari caraibici, ideale abbinato al bianco, magari per un matrimonio in spiaggia.

Scuba-Blue-Pantone-Wedding-Ideas-Inspiration

Lucite Green
Tonalità sul verde mente, molto d’effetto se utilizzato come dettaglio sul vosto abito.

Lucite-Green-Pantone-Wedding-Ideas-Inspiration

Classic blu
Classico, un colore che ispira armonia. Utilizzabile per matrimoni tradizionali e non.

Classic-Blue-Pantone-Wedding-Ideas-Inspiration1

Toasted almond
Come dice il nome mandorla tostata, parla di naturalità, da abbinare al bianco ,all’avorio e al crema.

toastedalmond

Strawberry ice
Tra tutti i colori della paletteè quello più femminile e più raffinato.

Foto-via-wantthatwedding.co_.uk_

Tangerine
Uno dei colori più vivaci, giocosi e freschi per la primavera 2015.

raspberry-tangerine-wedding-colors-01-597x1024

Custard
Un bel giallo , dolce ma non troppo acceso. Se utilizzato con abbinamenti sul bianco e verde è perfetto.

Custard

Marsala
Un colore audace come il vino liquoroso dal quale prende il nome. Le sue radici rosso-marrone possono essere associate al grigio e al rosa per un look romantico.

2015-marsala-wedding-bouquet-spring-wedding-color-idea

Glacier Gray
Un grigio discreto che contrasta ed esalta, abbinato ad altre tonalità più accese consente di scivolare in secondo piano per far risaltare gli altri colori.

glacier-gray-wedding-color-ideas-for-spring-and-summer-wedding-2015

Vi abbiamo dato qualche spunto e magari fatto cambiare idea sul total white, naturalmente se avete bisogno di consigli le 2Weddings sono a vostra disposizione per immaginare insieme a voi il/i vostro/vostri colore/i per il giorno più bello della vostra vita.

Foto via Facebook , wantthatwedding, thesweetestoccasion,chicvintagebrides,Elizabeth Anne Designswedding Paper Divas Dazzling Lace invite, Table setting, Vera Wang Dress, Groom, Garland, Cake, wantthatwennding.co.uk, Lani Elias Fine Art Photography via Magolia Rouge.

DiY…ispirazioni per il fai da te

Abbiamo deciso di dedicare qualche articolo al tanto amato DiY, acronimo che ormai tutti conosciamo così ma per esteso sarebbe Do it Yourself, l’amato fai da te!
Lavorare nella creazione di tutti gli allestimenti presenti in un evento è una cosa che adoriamo fare e sappiamo che, soprattutto le spose, condividono con noi questa passione e adoperarsi per creare per il proprio matrimonio le riempie sempre di entusiasmo.
Vi lasceremo dei piccoli spunti, con un link al tutorial per la realizzazione, ovviamente saremo pronte a sostituirci a voi nel caso non foste a vostro agio con i lavori manuali o, perchè no, ad aiutarvi nel reperire i materiali necessari ad aiutarvi passo passo nella creazione.
Segnatavolo rustico
diy-wedding-table-numbers7Semplice nella realizzazione come lo stile che rappresenta

Un dolcissimo guestbook che potrà arredare la vostra casa ricordandovi ogni giorno le persone a voi care
IMG_2120
Un angolo da dedicare al Photo Booth un pochino vintage simulando gli scatti di una vecchia Polaroid? Niente di più semplice e veloce, starà poi a voi cercare la sistemazione più idonea nella vostra location.

polaroid-photobooth-ideaFoto da Pinterest

Cosa ne pensate di queste proposte?
Avete visto una foto che vi piace ma non sapreste come realizzarlo?
Chiedilo alla nostra agenzia…potresti trovarlo nel prossimo articolo dedicato al fai da te con il relativo tutorial!

You might also like:

…con questo anello io ti sposo…

La tradizione vuole che ci sia una lunga vena, che partendo proprio dall’anulare sinistro, in un fil rouge d’amore e sangue, giunga fino al cuore.
La fede nuziale è il simbolo dell’unione ma quale scegliere….Classica , francesina o mantovana? Oro giallo, bianco, rosa o rosso?

images-5

Come direbbe Mr Big di Sex and the city : “per sposarsi ci vuole un grande atto di fede , oltre che di amore , a sugellare il patto occorre un anello”.
Vediamo un po’ di modelli:

  • CLASSICA tonda e smussata normalmente realizzata senza pietre preziose in oro giallo, dall’interno piatto e liscio, è larga circa 4mm, la sua sezione è molto fine quindi perfetta per chi ama la tradizione e non abituato ad indossare anelli! Anche il prezzo è “comodo” infatti il costo di una coppia si aggira intorno ai 500 euro.
  • FRANCESINA : è una fede sottile , leggermente bombata e piatta all’interno, tondeggiante e con i bordi smussati, è poco invasiva e comoda
  • FRANCESINA PLUS un’alternativa al modello classico è quella di oro bianco con un piccolo diamante al centro, oppure in platino lucido o satinato. Qui il prezzo oscilla molto in base alla cartura della pietra , ma la base di partenza è di circa 600 euro.

images-3

images-4

images-5

Ci sono poi anelli che risentano delle zone geografiche:

  • MANTOVANA: anello piuttosto tipico per le nozze vista la sua semplicità. A differenza della francesina è piu alta , pesante e satinata (6mm con un peso fra i 3 e i 10 gr) con interno piatto. Il prezzo per questa fede è più alto vista la quantità di materiali adoperati. Molto in voga sono le fedi mantovane in oro rosa , composto sa 75% di oro puro, dal 5% di argento e dal 20% di rame,metallo che dona la sfumatura di rosa.
  • EBRAICA : questa fede si ispira ad un reperto trovato nel XIV secolo in un ghetto dell’Alsazia , è in filigrana smaltata ornata da perline e al suo interno è inciso “Mazzal Tov”, Buona Fortuna!
  • SARDA : è lavorata con un motivo in pizzo detto “ chiaccherino”. Molto particolare e romantica, ma decisamente sconsigliata se non si è più che convinti dello stile.

images-1

images

Curiosità: in Irlanda è facile trovare al dito delle spose l’anello con due mani protese a stringere un cuore , il “ Claddagh Ring” . Le mani simboleggiano l’amicizia, la corona è simbolo di lealtà e il cuore dell’amore. Questo anello molto romantico deve l’origine del suo nome a un villaggio di pescatori sulla Baia di Galway, chiamato proprio “claddagh”, nome che in gaelico riporta alla sabbia rocciosa tipica della zona. Se il cuore è girato verso l’esterno , la persona che indossa l’anello è libera, se guarda verso l’interno significa che è promessa a qualcuno o è sposata.

3079264183

Addio al celibato – Tour dei vigneti a Bordeaux

Addio al celibato – Tour dei vigneti a Bordeaux

Data la nostra età anagrafica pur organizzando matrimoni per professione ci ritroviamo ad essere invitate e ospiti.
Altrettanto spesso veniamo consultate dalle spose per l’organizzazione ma non solo, argomento principe delle richieste sono gli addii al celibato e nubilato.
Abbiamo deciso quindi di cercare di dare alcuni spunti,  diretti soprattutto agli amici e amiche della coppia, creando dei pacchetti già pronti in modo da offrire la possibilità di vedere cosa sarà compreso nel pacchetto e soprattutto la fascia di prezzo.
Oggi vi presentiamo il primo pacchetto, rivolto principalmente ad un addio al celibato forse, nato dalla collaborazione con la nostra Consulente per Viaggiare CartOrange  Alessandra Alfano proponendovi una piccola vacanza per un piccolo gruppo di amici, in questo caso specifico 8, della durata di 3 giorni, un tour per gli splendidi vigneti di Bordeaux.
10666218_1483605875227347_1385278235_n

Foto da papillesetpupilles

Una visita ai vari vigneti con degustazione di alcuni dei vini di questa regione, nota in tutto il mondo, con un pranzo nel quale vengono servite specialità locali.
Il Tour comprende l’escursione guidata di tutto il giorno alla scoperta della regione vitivinicola di Bordeaux, nota in tutto il mondo.
La mattina è dedicata a una visita del distretto di Chartrons, il centro tradizionale del commercio dei vini Bordeaux, a cui segue una visita al museo del vino, dopo la quale viene servito un pranzo di tre portate.
Nel pomeriggio si passerà a visitare la particolare regione dei vini di Bordeaux e anche alcuni dei più prestigiosi vigneti.
In questa zona si producono vini famosi, tra cui il Medoc, il Saint-Emolion, l’Entre Deux Merse e il Sauternes.

44f84157ec653faefb20d26bcfbef49bFoto da tourismusbordeauxgironde

Questi prestigiosi vigneti coprono un’area di 15.000 ettari che si sviluppa tra la foresta e il fiume, fino all’estuario nell’Oceano, tra colline e vallate.
La quota comprende i voli, il pernottamento, e ovviamente il tour dei vigneti.
Il costo per un viaggio già organizzato e completo come questo, con partenza indicativa ad aprile 2015, è a partire da 230,00€ a persona.
Ovviamente il pacchetto può essere modificato in base al numero dei partecipanti e al periodo.

You might also like:

La bomboniera

La bomboniera

Oggi abbiamo deciso di scrivere un piccolo articolo e darvi qualche spunto carino e simpatico per rivalutare l’oggetto bomboniera.
Intanto vediamo un pochino di storia e qualche piccola nozione tecnica
La bomboniera per il matrimonio è nata il Francia nel ‘700 dove i nobili erano soliti portare ai matrimoni alcuni cofanetti che venivano in seguito riempiti con dolcetti e caramelle. Oggi la bomboniera è un dono che serve agli ospiti per ricordare quel giorno di festa e viene donato direttamente dagli sposi a tutti i partecipanti, tutti coloro che hanno condiviso quel giorno di felicità.
La bomboniera dovrebbe contenere confetti bianchi, in un numero dispari che simboleggia l’indivisibilità del matrimonio. Solitamente una bomboniera ne contiene 5, numero corrispondente alle doti indispensabili di un buon matrimonio:
– Salute
– Felicità
– Fertilità
– Longevità
– Ricchezza

In qualità di Wedding Planner siamo sempre alla ricerca di nuove idee e nuovi fornitori da proporre alle nostre coppie per cercare di lasciare un ricordo piacevole di quel giorno ai loro ospiti, restando in tema con l’organizzazione e lo stile delle nozze.

Grande campo è stato guadagnato negli anni dall’home made, dalle bomboniere culinarie e da quelle ecosostenibili.
Abbiamo pensato di proporvi qualche idea carina che ci ha particolarmente colpito.

10-wedding-favors-06_detailFoto da Love Travels Favors

d9ed06696e6d2b3ed77e89b89e413978

Foto da Valley & co

545802847575582208cf55b0642cdc1eFoto da Amanda Mae Images

53d9dee22014994c4932082796209965

Foto da Homedit

You might also like:

Matrimonio mignon

Matrimonio mignon

Oggi vi faremo pensare a un matrimonio formato mignon, si sa, quando si pensa al fatidico giorno non si può che pensare a una grande festa con tanti amici e parenti, ma  se vi sposaste all’estero, o magari , come ci è già successo dovete organizzare due ricevimenti, uno piccolo fatto solo di testimoni e parenti stretti per quando vi sposate ufficialmente  e l’altro in grande con rito simbolico, perché focalizzarsi solo su quello in grande? pensate al romanticismo di un ricevimento con poche persone e allo stile che potreste dargli, sicuramente potrebbe rimanere nel vostro cuore per sempre! Sul sito di Elisabeth Anne Design abbiamo trovato un esempio… guardate e …immaginate!!!

Romantic-Old-World-Wedding-Setting-600x399

Mauve-and-Pink-Centerpiece-600x400Protea-Centerpiece-600x900

 

Immagini da Elisabeth Anne Design

You might also like:

Matrimonio d’autunno

Matrimonio d’autunno

Oggi abbiamo deciso di provare a convincere alcune spose che l’autunno è bello!
Scherzi a parte, sappiamo che tendenzialmente la stagione preferita in assoluto per i matrimoni è l’estate, o la primavera inoltrata, soprattutto per la maggiore possibilità di trovare bel tempo (anche se l’estate appena trascorsa è meglio evitare di prenderla come esempio).
Ci piacerebbe però tentare di dimostrarvi che le atmosfere autunnali sono spesso ricche di colori meravigliosi, fuori dal comune e unici.
Solo qualche immagine d’ispirazione, dei piccoli flash, che speriamo vi riempiranno delle emozioni che hanno dato a noi: colori caldi, frutti della nostra meravigliosa terra, sapori dolci e aromi romantici.

gold-pumpkin-escort-cards
F
oto da Intimateweddings.com

BHG Bittersweet_088Foto da yourcozyhome.blogspot

il_570xN.482318620_kz1z

Foto da Etsy

8d9f0cdb9f27f65bc5015f29d9f04f78Foto da breamcdonald

You might also like:

Cerimonia simbolica, una soluzione personalizzata e vantaggiosa

Cerimonia simbolica, una soluzione personalizzata e vantaggiosa

Sempre più sposi per il loro grande giorno optano per una ceremonia simbolica, abbiamo quindi deciso di vedere con voi oggi i vantaggi che questa soluzione può offrire. Innanzitutto questa è la scelta ideale per chi vuole una celebrazione fatta su misura, infatti non avendo regole rigide di svolgimento tutto viene studiato e realizzato partendo dagli sposi e dai loro desideri.

Essendo dunque un matrimonio totalmente personalizzato la partecipazione emotiva degli sposi ma anche degli invitati è di solito più elevata rispetto ai riti più tradizionali, in quanto l’atmosfera è resa molto più coinvolgente. Non solo ma spesso gli sposi scelgono di coinvolgere direttamente alcune delle persone più care nella celebrazione.

Uno degli aspetti migliori del matrimonio simbolico è che può avvenire ovunque, anche se solitamente gli sposi optano per lo stesso luogo dove avverrà poi il ricevimento per una questione di praticità. Quest’aspetto fa sì che una scelta del genere risulti spesso più economica di altre soluzioni, in quanto gli sposi hanno la possibilità di scegliere il posto più adatto al loro budget, senza essere vincolati dagli onerosi contributi richiesti dai comuni per certe locations.

Inoltre proprio perché si tratta di una cerimonia simbolica non occorre espletare nessuna burocrazia, questo la rende particolarmente vantaggiosa per chi vuole sancire la propria unione ma senza vincoli legali o per chi ha degli impedimenti per sposarsi civilmente o religiosamente o per chi risiede all’estero ma ha comunque piacere di sposarsi in Italia.

Benché si tratti di una celebrazione personalizzata e senza regole, esistono però alcuni riti a cui potersi ispirare per creare il proprio matrimonio, scopriamo i più famosi:

La legatura delle mani, rituale di origine celtica dove ai due sposi vengono appunto unite le mani con un nastro per simboleggiare l’impegno per una serena vita insieme. Si può realizzare anche coinvolgendo gli ospiti, che avvolgendo dei nastri intorno ai polsi degli sposi hanno modo di esprimere i loro auguri.

La cerimonia della sabbia: gli sposi utilizzano due contenitori con sabbia di colori diversi e ne versano il contenuto in un contenitore più grande e trasparente. Questo rito simboleggia perfettamente l’unione, così come la cerimonia della candela di cui vi abbiamo già parlato.

Il rito della scatola riprende l’idea di una capsula del tempo, gli sposi infatti sigillano dentro a una scatola delle lettere d’amore che poi potranno ritrovare in futuro anniversario e celebrare nuovamente la loro unione.

Questi rituali possono essere talvolta inseriti anche all’interno di matrimoni civili o religiosi, così come possono essere utilizzati anche per rinnovare le proprie promesse, come spesso si vede nei film. L’unica cosa a cui bisogna stare davvero attenti nell’organizzare un matrimonio simbolico è la scelta del celebrante, poiché deve saper interpretare al meglio la personalità e i desideri degli sposi.

Destination Wedding: Portogallo, vi presentiamo i nostri pacchetti

Destination Wedding: Portogallo, vi presentiamo i nostri pacchetti

Torniamo a parlare di destination wedding, stavolta però non cercando di promuovere la Liguria, bensì offrendovi l’opportunità di sposarvi all’estero e più precisamente in Portogallo. Prima di presentarvi i pacchetti che abbiamo preparato per voi in collaborazione con i nostri corrispondenti locali, vogliamo darvi qualche informazione di carattere generale.

Innanzitutto partiamo col dirvi che si tratta di un rito civile, che può essere celebrato in diverse location. Inoltre è importante sapere che in Portogallo non è necessario avere dei testimoni per sposarsi, questo può essere particolarmente interessante per chi sogna una cerimonia davvero intima e romantica. Un’altra grande differenza rispetto all’Italia è che in Portogallo è possibile celebrare matrimoni tra persone dello stesso sesso, si tratta quindi di un’opportunità per chiunque abbia desiderio di rendere il proprio grande giorno ancora più memorabile. Non solo ma potrebbe anche essere una buona occasione per chi voglia rinnovare i propri voti e celebrare in un modo speciale un anniversario.

Di seguito vi presentiamo le tre offerte base, che abbiamo elaborato. Naturalmente si tratta di pacchetti personalizzabili sulla base delle specifiche richieste e necessità.

casamento romântico

Questo pacchetto è particolarmente indicato per quegli sposi che hanno deciso di optare per una cerimonia romantica dedicata esclusivamente a loro come coppia dedicando 3 giorni completi alle vostre nozze unendo la possibilità di una piccola luna di miele connessa alla cerimonia.
Metteremo a vostra disposizione la nostra competenza ed i nostri migliori corrispondenti in loco  per scegliere insieme la soluzione più adatta alle vostre esigenze, tra la possibilità di avere un matrimonio low cost, una suite in un hotel di fine ‘800 o un albergo di design.
Il pacchetto comprende: soggiorno di 3 notti in albergo per la coppia, cerimonia in Conservatoria, la copertura delle spese burocratiche, il traduttore in loco per la cerimonia.

Il costo del pacchetto è a partire da 1.230€.

casamento na praia

Questo pacchetto è dedicato a coloro che hanno piacere di festeggiare il loro matrimonio, anche se all’estero, con alcune persone a loro care, con una caratteristica cerimonia su una terrazza affacciata sull’oceano in un meraviglioso mix tra il cool-rustico e lo chic-elegante.
Il pacchetto comprende: cerimonia in spiaggia, rinfresco per 20 persone, soggiorno di 3 notti in albergo minimo 4 stelle per la coppia, la copertura delle spese burocratiche, il traduttore in loco per la cerimonia.

Il costo del pacchetto è a partire da 2.230€.

terrazza3

casamento no rio

Un pacchetto davvero speciale, un evento molto caratteristico,fantastico per chi ama la natura regalando ai vostri ospiti un’esperienza unica e di gran moda. La cerimonia ed il ricevimento avverranno su barconi antichi, utilizzati un tempo per trasportare i barili del porto dalle zone di produzione alle cantine per la vinificazione, in navigazione sul fiume Douro per una durata di 4/5 ore.
Il pacchetto comprende: il noleggio della barca, crociera fluviale di 4/5 ore, cerimonia a bordo, rinfresco per 20 persone, soggiorno di 3 notti in albergo minimo 4 stelle per la coppia, la copertura delle spese burocratiche, il traduttore in loco per la cerimonia.

Il costo del pacchetto è a partire da 3.200€.

DSC_0286

Queste sono tre offerte tipo, che abbiamo lasciato volutamente generiche per darvi solo un’idea di massima, ogni pacchetto è assolutamente personalizzabile in base al numero degli invitate e soprattutto all’esperienza che, come coppia, desiderate regalarvi.
Avremo inoltre il piacere, nel caso in cui lo desideriate, di sottoporvi un preventivo personalizzato per ricevimenti unici e speciali nelle cantine del vino del Porto (dotate di ottimo ristorante), villa signorile in cittá o in campagna sul fiume Douro o addirittura nelle cave del Porto. Non esitate a contattarci anche solo per avere delle informazioni in più o per un colloquio informativo.

Con il Wedding Book la vostra storia d’amore diventa un libro

Con il Wedding Book la vostra storia d’amore diventa un libro

Solitamente quando si sente parlare di reportage di matrimonio si pensa alla fotografia, tuttavia, proprio come avviene nel giornalismo, si può avere un reportage scritto, ossia un wedding book.

Si tratta di un’idea piuttosto nuova che in Italia ha iniziato a diffondersi solo negli ultimi anni e consiste nella realizzazione di un racconto non soltanto dell’evento ma soprattutto della storia degli sposi. Il wedding book non vuole infatti essere una semplice cronaca del grande giorno bensì una narrazione della storia d’amore, dal primo bacio al ricevimento di nozze passando per la proposta di matrimonio e le impressioni di parenti e amici.

Sembra facile a dirsi ma naturalmente per rendere il racconto una lettura davvero interessante c’è bisogno dell’intervento di professionisti esperti. Cerchiamo allora di conoscere le più famose a livello nazionale.

Heidi Busetti si definisce wedding reporter e descrive il proprio compito così:

Raccontare la dimensione umana del matrimonio, con un’attenzione particolare ai dettagli! Perché ogni giorno sia possibile rileggere la propria storia, ricordarla e riviverla.

Giusella De Maria è invece wedding writer e ai suoi clienti promette:

Aneddoti divertenti e commoventi che vi appartengono, la biografia di lui e di lei, il primo incontro, le lettere, i momenti più emozionanti che non dimenticherete mai, tutti i dettagli del gran giorno delle nozze, li renderò eterni con la mia penna e i vostri cuori, in un romanzo unico e originale.

Infine c’è Maura, alias LoveStoryTeller ,che definisce così la sua missione:

Trasformare in un libro la storia d’amore delle coppie di sposi, rendendoli i protagonisti di un romanzo: sulla carta imprimo il loro percorso, dal primo incontro fino alla narrazione del giorno delle nozze. Durante il matrimonio, ho tre strumenti fidati di lavoro: penna, blocchetto, e “antenne” sempre pronte a cogliere ciò che conta, gli attimi più sorprendenti, gli imprevisti, le frasi più commoventi e quelle più divertenti.

You might also like:

Wedding photography, alla scoperta degli ultimi trend

Wedding photography, alla scoperta degli ultimi trend

Da sempre le fotografie hanno giocato un ruolo importantissimo nell’organizzazione dei matrimoni, perché sono tra i ricordi più duraturi che possano restare. Negli ultimi anni però si è puntata sempre maggiore attenzione su questo aspetto, cercando di portarlo ad un livello sempre più artistico o spettacolare.

Non stupisce quindi che, grazie anche al crescente sviluppo tecnologico, si sia fatta tanta sperimentazione nell’ambito della wedding photography. In questo articolo vogliamo perciò presentarvi alcune delle tendenze più recenti.

Partiamo dalla wedding GIF, ossia la creazione di foto animate per riprendere alcuni momenti particolari del matrimonio, come ad esempio il lancio del bouquet, oppure per rendere più insoliti e divertenti attimi tradizionalmente immortalati in maniera statica.

Per gli sposi più esigenti, che non si accontentano delle solite inquadrature, vi è oggi la possibilità di utilizzare dei droni per avere foto o video dall’alto.

Ma il cambiamento più importante che è avvenuto negli ultimi anni nell’ambito la wedding photography ha soprattutto a che fare con la partecipazione. La fotografia infatti è sempre più diventata elemento di intrattenimento all’interno di un matrimonio. Pensiamo infatti al photo booth, ossia una cabina per le fototessere rivisitata in chiave wedding (o un angolo con macchina fotografica su un cavalletto) e corredata da insoliti accessori come baffi finti, parrucche, occhiali, cappellini, lavagnette, cravatte, cornici e altri oggetti per rendere lo scatto divertente.

Non solo ma alcuni sposi rendono ancora più esplicito l’invito a fotografare mettendo su ogni tavolo una wedding camera usa e getta, così da riscoprire poi il piacere della sorpresa che solo lo sviluppo del rullino sa regalare.

Infine, come abbiamo già avuto modo di raccontarvi, una delle ultime tendenze per la wedding photography riguarda gli smartphones e la condivisione sui social media, in particolare Instagram, e consiste nella creazione di un hashtag dedicato per l’evento, che tutti gli invitati sono pregati di utilizzare così da poter ritrovare facilmente ogni scatto.

Corso prematrimoniale laico: scopriamo di cosa si tratta

Corso prematrimoniale laico: scopriamo di cosa si tratta

Negli ultimi anni in Italia sempre più coppie hanno scelto di non sposarsi con rito religioso optando per il rito civile o addirittura per la convivenza. Questo crescente fenomeno ha fatto emergere nuove necessità, tra cui quella di dar vita a dei corsi che potessero aiutare le persone a preparsi alla vita di coppia lasciando da parte l’aspetto religioso. Sono nati così in diverse città i corsi prematrimoniali laici.

Pur conservando la definizione di prematrimoniali questi corsi vogliono essere quanto più inclusivi possibile e per questo sono aperti anche a coppie di fatto, con partner di sesso diverso o dello stesso sesso. Per incentivare ulteriormente la partecipazione questi corsi spesso non prevedono l’esborso di alcun contributo economico, anche perché sono organizzati principalmente da associazioni o altri operatori del terzo settore.

Si tratta di iniziative piuttosto recenti partite forse anche un po’ in sordina ma pian piano il fenomeno si sta allargando da Milano a Napoli, passando per Treviso, Lecco e anche Genova.

Lo scorso marzo infatti il circolo UAAR genovese, con il patrocinio della Circoscrizione I Centro Est, ha organizzato un ciclo di incontri volti a fornire quante più informazioni possibili su diversi aspetti della vita di coppia. Sono infatti intervenuti: la psicologa Maddalena Semino che ha affrontato le problematiche legate alla comunicazione, alla negoziazione e ai rapporti con le famiglie allargate; l’avvocato Marco Evangelisti che invece si è occupato di spiegare alcuni aspetti legati al diritto di famiglia, tra cui ad esempio i regimi patrimoniali, ed infine Isabella Cazzoli che ha illustrato alcuni aspetti delle cerimonie laiche in qualità di celebrante.

Questa prima edizione genovese del corso prematrimoniale laico sembra aver riscosso un interesse e successo tale da poter pensare di riproporla nel 2015. Questa è almeno la volontà che ci ha espresso il coordinatore locale dell’UAAR Mirko Melis, a cui abbiamo chiesto come è nata questa iniziativa:

L’idea è nata dall’esigenza concreta di una socia che aveva in programma di sposarsi, ma gradiva seguire un seminario che desse una sorta di “manuale d’uso e di comportamento” sulle varie difficoltà che avrebbe potuto incontrare dopo essersi sposata.
Nonostante alcune iniziali perplessità, l’idea è piaciuta molto e l’organizzazione è stata molto semplice perché ha trovato il consenso di tutti: circolo UAAR, istituzioni pubbliche, psicologi, avvocati e anche partecipanti.

Proposal planner per una proposta da sogno

Proposal planner per una proposta da sogno

Forse ad alcuni di voi sarà capitato di vedere su Real Time Proposal Planner programma in cui due organizzatrici di eventi, Daisy Amodio e Tiffany Wright, aiutano alcuni proponenti ad organizzare proposte di matrimonio spettacolari.

Ebbene, come già è avvenuto in altri casi, la trasmissione prende spunto dalla realtà: il proposal planner infatti esiste davvero. Questo perché per alcuni una cena romantica e un bell’anello non sono più sufficienti per sorprendere la propria dolce metà e preferiscono optare per i cosiddetti effetti speciali.

All’estero è un mercato abbastanza consolidato, soprattutto negli Stati Uniti e nel Regno Unito, di cui si trovano molte testimonianze sui social media. Secondo alcuni esperti è proprio questa esposizione mediatica che alimenta il bisogno di rivolgersi ad un proposal planner. Essi sostengono infatti che i tanti esempi sempre più sensazionali condivisi sui social aumentino la pressione su coloro che vogliono fare la fatidica domanda al punto da spingerli a rivolgersi ad un professionista.

Che si tratti di un bisogno indotto dalla società o di un’autentica necessità di stupire, una cosa è certa: la proposta di matrimonio è uno dei momenti indimenticabili della vita di una persona. Non possiamo quindi davvero sorprenderci del desiderio di alcuni di renderla davvero memorabile.

Come abbiamo già detto di esempi ne è piena la rete ma giusto per citarne alcuni: si va dal flash mob all’aereo con striscione, passando per un trailer dedicato al cinema.

L’unico limite sembra quindi essere la fantasia e naturalmente il budget, ma anche per questo rivolgersi ad un professionista può essere d’aiuto. Come per il matrimonio infatti un planner può aiutarvi a trarre il meglio dal vostro budget, dando vita ad un evento unico ed originale.

Dall’America arriva il Social Media Wedding Planner

Dall’America arriva il Social Media Wedding Planner

Una delle ultime tendenze nel mondo del wedding arriva direttamente da New York e si chiama social media wedding consierge. Si tratta di un professionista che si occupa della gestione dell’evento, dai preparativi al ricevimento, sui vari social media.

A lanciare il servizio di social media wedding è stata la catena di alberghi W Hotels lo scorso marzo, facendo parlare molti giornali anche italiani. Non solo ma qualche idea si è subito diffusa, infatti avrete forse notato che ultimamente ha preso piede anche da noi la moda di creare e utilizzare degli hashtags dedicati per ciascun evento.

Questo aspetto è senza dubbio molto utile per poter facilmente ritrovare immagini e commenti, che altrimenti rischierebbero di perdersi nella moltitudine di messaggi presenti sui social networks. Ma purtroppo la creazione di un hashtag spesso non è sufficiente, perché magari gli invitati non lo conoscono o non sono poi così familiari con i vari Twitter, Instagram etc. Un social media wedding planner si occupa anche di questo, cercando di coinvolgere tutti gli invitati a partecipare nel modo più corretto possibile anche alla dimensione social dell’evento.

Questo nuovo tipo di servizio ha creato un certo dibattito negli Stati Uniti, soprattutto per il costo esoso proposto dalla prestigiosa catena alberghiera, quindi è difficile dire se avrà lunga vita o meno. Indubbiamente non è un servizio imprescindibile, come invece la necessità di avere una location, tuttavia per alcune coppie può essere molto importante.

Una cosa è certa: i social media stanno avendo un ruolo sempre più importante nella vita quotidiana di tutti e per questo anche noi wedding planner dobbiamo essere aggiornati e stare al passo con i trend del momento, così da poter soddisfare le esigenze di coloro che si affidano a noi per il loro grande giorno.

2Weddings presenta Cartoline dalla Liguria

2Weddings presenta Cartoline dalla Liguria

Oggi non si usa più, ma fino a qualche anno fa vacanza era sinonimo di cartoline. Non si poteva proprio pensare di lasciare il luogo di villeggiatura senza aver spedito un ricordo alle persone più care. Quest’estate noi vogliamo riscoprire il piacere di mandare delle cartoline e abbiamo bisogno di voi!

Come abbiamo già avuto modo di dirvi, per noi è molto importante riuscire a promuovere la nostra amata terra e non solo i nostri servizi. Abbiamo quindi pensato ad una rubrica settimanale per la nostra pagina di Facebook, che abbiamo deciso di chiamare Cartoline dalla Liguria. Abbiamo chiesto ad alcuni fotografi con cui collaboriamo di inviarci delle fotografie rappresentative sia del loro stile sia della bellezza della nostra regione.

Questa è la prima di una serie di iniziative che stiamo progettando per promuovere il nostro territorio pensando al destination wedding per gli stranieri ma non solo, anche per sposi di regioni limitrofe e anche per permettere agli stessi sposi liguri di conoscere luoghi favolosi che magari non avevano preso in considerazione.

Speriamo che l’idea vi piaccia e che vogliate aiutarci a far conoscere le bellezze della Liguria. In attesa delle prime foto, vi preghiamo di diffondere questa nostra iniziativa.

Destination wedding, la Liguria è pronta

Destination wedding, la Liguria è pronta

Si sente spesso ancora parlare della tipica accoglienza ligure, per indicare la nostra poca propensione all’ospitalità. Ebbene sembra che l’aria stia cambiando, si iniziano a muovere i primi passi per una maggiore accoglienza turistica e forse nel prossimo futuro la Liguria potrebbe affermarsi come meta per il destination wedding.

Partiamo ad esempio dal capoluogo: nei mesi scorsi il comune di Genova ha lanciato la nuova campagna di promozione turistica, che vuole rilanciare l’immagine cittadina attraverso la valorizzazione degli aspetti meno noti, come l’acquario e sottoripa. Per fare questo è stato scelto il claim MORE THAN THIS, che in qualche modo suona come l’invito ad approfondire la scoperta della città.

Noi abbiamo raccolto subito questo invito e abbiamo voglia di estenderlo all’intera regione, essendo fermamente convinte che la Liguria abbia tutte le carte in regola per potersi affermare come meta per i destination weddings. Fino ad oggi infatti solo le Cinque Terre e Portofino, forti della loro fama internazionale, sono riuscite ad attrarre sposi internazionali. Tuttavia gli scenari che si possono trovare nella nostra regione sono molto più variegati e meritano di farsi conoscere. Non solo ma la varietà di soluzioni consente anche di accontentare sposi con esigenze diverse, anche in termini di budget.

Giusto per avere qualche idea: si può organizzare un meraviglioso ricevimento in uno degli splendidi palazzi del centro storico di Genova, oppure sposarsi in una delle meravigliose spiagge della Riviera di Ponente o magari optare per un wedding pic-nic sulle nostre splendide alture.

Le possibilità sono davvero infinite e noi nel nostro piccolo vogliamo dare il nostro contributo per far scoprire a tutti, sposi e non, le meraviglie che ci circondano.

1 2 3